top of page
Cerca
  • Immagine del redattoreRedazione

🍽 Ricette: Spaghetti, vongole e salicornia

Beh, allora mi sfidi mio caro ragazzo. Vuoi una ricetta? E ricetta sia!

Ve l’abbiamo già presentata nella sezione Consigli, ma visto che in questo periodo fa bella mostra di sé sul banco della pescheria, perché non spendere due parole in più?

Facile da preparare, versatile, la salicornia si presta a tantissime preparazioni, che vanno dall’antipasto, al primo, dal secondo al contorno (e perché non al dolce, direbbe qualche bravo chef!).

Lavate bene la salicornia sotto acqua corrente (ci vorrebbe quella di mare…) per rimuovere eventuali impurità. Mettete quindi gli asparagi a bollire in acqua bollente non salata per il tempo sufficiente affinché le punte si stacchino dal gambo coriaceo, quindi scolateli. In alternativa potete pulire la salicornia prima di bollirla, staccando le cimette dalla parte centrale e facendole bollire per pochissimo tempo.

A questo potete condirla con una semplice citronette di limone, oppure con una vinaigrette aromatica, ad esempio utilizzando aceto di lamponi. Oppure utilizzarla per preparare una fritta a

Ma la salicornia può anche essere consumata cruda, soprattutto se i germogli sono giovani e teneri. Ecco qui una ricetta tanto veloce quanto gustosa.

Fate aprire le vongole in una padella con olio, aglio e peperoncino, sfumando con vino bianco. Una volta aperte, filtrate il liquido di cottura e rimettetelo nella padella. Cuocete la pasta, scolatela ancora al dente e terminate la cottura in padella con le vongole e il loro liquido di cottura. In ultimo unite le punte di salicornia da crude: il calore della pasta sarà sufficiente a rendere le cime morbide e mantenerne inalterato il colore.

71 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


Post: Blog2_Post
bottom of page